Piano Industria 4.0 (pen)ultima possibilità

362

Il 14 dicembre un seminario per comprendere e cogliere le ultime possibilità offerte dall’iperammortamento

Il Piano Industria 4.0 prevede, per le aziende, un iperammortamento del 250% per l'acquisto di una serie di macchine collegare in rete e in grado di scambiare informazioni con i sistemi gestionali. Si tratta di un'opportunità molto interessante per le aziende manifatturiere, soprattutto di piccole e medie dimensioni, che, approfittando anche di una serie di finanziamenti, possono innovare le modalità produttive e massimizzare la propria competitività.

Inizialmente la normativa entrata in vigore prevedeva che, per poter godere di un simile beneficio fiscale già dal prossimo esercizio fiscale, le macchine dovessero essere in funzione (con tanto di certificazione) entro il 31 dicembre di quest'anno. In alternativa era possibile sottoscrive il contratto d'acquisto (pagando almeno il 20% del valore), per poi mettere in funzione le macchine entro giugno. Una data, quest'ultima, poi spostata a fine settembre del prossimo anno.

La Finanziaria 2018, in discussione in questi giorni, dovrebbe prorogare tutti i termini di un ulteriore anno, ovvero garantire lo sgravio fiscale anche per le macchine acquistate entro le fine del 2018. Il Piano Industria 4.0, inoltre, propone un superammortamento (al 140%) per alcuni software. Le percentuali degli sgravi fiscali, però, potrebbero subire una limitazione per gli acquisti successivi al 31 dicembre 2017.

Una situazione che non sempre appare chiara e che numerosi imprenditori non sanno come affrontare concretamente, rischiando così di perdere un'interessante opportunità.

Per fare chiarezza e per aiutare le aziende a compiere, in modo consapevole, anche le scelte dell'ultimo minuto, l'Ordine degli Ingegneri di Lecco organizza un seminario dal titolo “Piano Industria 4.0 (pen)ultima possibilità”.

Relatori della serata saranno l'ing. Massimiliano Cassinelli, direttore sceintifico di BitMAT e che ha seguito sin dal nascere il Piano Industria 4.0, e l'ing. Carlambrogio Chiodaroli, CTO di Team3D, l'azienda lecchese che è partner di riferimento di Siemens nella configurazione di soluzioni CAD, CAM, CAE e PLM.

I due relatori, nel corso del seminario in programma presso la sede dell'Ordine in via Grandi 9 a Lecco alle 17 del 14 dicembre, illustreranno come sfruttare, anche nel poco tempo ancora disponibile, le agevolazioni fiscali dell'iperammortamento e del superammortamenti. Forti della propria esperienza diretta sul campo, inoltre, aiuteranno le aziende a comprendere anche quali caratteristiche debbano avere le macchine e i software per godere degli sgravi fiscali.

La partecipazione all’evento è gratuita, ma con iscrizione obbligatoria attraverso la piattaforma Eventbrite.

Gli iscritti all'Ordine degli Ingegneri, per i quali sono previsti 3 CFP, devono invece utilizzare la piattaforma di iscrizione ISI Formazione

Il seminario potrà essere seguito anche attraverso il canale Youtube dell'Ordine degli Ingegneri di Lecco.