“Alternanza Scuola Lavoro 4.0”

370

Digital Magics illustra il progetto che permetterà a tanti studenti italiani di confrontarsi con la nuova imprenditoria digitale

Durante la visita a Roma del Presidente del Consiglio dei Ministri a Talent Garden, piattaforma per il networking e la formazione nell’ambito dell’innovazione digitale, Digital Magics ha presentato “Alternanza Scuola Lavoro 4.0”, progetto realizzato in collaborazione con ANPAL – Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro. Si tratta di un’iniziativa ideata per favorire l’integrazione fra il sistema di istruzione nazionale, in particolare la formazione secondaria superiore con il mondo del lavoro e della nuova imprenditoria digitale delle startup innovative.

Grazie al nuovo progetto, i giovani studenti potranno vivere innovative esperienze formative lavorando e imparando a contatto diretto con i fondatori di nuove imprese digitali. Più in particolare avranno la possibilità di dare il proprio contributo alla nascita di una nuova impresa e si confronteranno con la visione imprenditoriale dei giovani startupper, sviluppando in tal modo anche una propria cultura d’impresa.

In questa fase iniziale, saranno coinvolte le oltre 60 startup nel portafoglio di Digital Magics, attive su tutto il territorio italiano. Il progetto “Alternanza Scuola Lavoro 4.0” si propone quindi come una piattaforma aperta e collaborativa per tutti gli attori del digitale che vogliono trasmettere la cultura imprenditoriale dell’innovazione ai giovani studenti italiani e che vorranno farne parte.

Marco Gay, Amministratore Delegato di Digital Magics, dichiara: "Il progetto Alternanza Scuola Lavoro 4.0 ideato insieme ad ANPAL è un'iniziativa in cui crediamo fortemente perché la formazione e le competenze digitali sono un elemento fondamentale per il futuro della nostra economia e del nostro Paese e poter imparare al fianco di startupper, che del proprio talento vogliono fare la loro impresa, penso sia un ottimo punto di partenza. Oltre il 60% dei giovani studia per fare un lavoro che oggi non esiste e il 90% delle professioni del futuro richiede skill digitali. L'incubatore Digital Magics con le sue 62 startup, il nostro partner, oltre che partecipata, Talent Garden, e ANPAL vogliono coinvolgere gli studenti italiani, facendogli vivere l'esperienza di lavorare e di imparare affianco ai talenti digitali, startupper e neoimprenditori. Siamo molto orgogliosi di aver presentato il progetto oggi davanti al Presidente del Consiglio".

Lorenzo Maternini, Vice Presidente Talent Garden ha dichiarato: “L’innovazione nasce dal confronto. Talent Garden crea l’ambiente ideale per l’open innovation, favorendo la collaborazione tra grandi imprese, istituzioni e startup, e applica lo stesso principio alla formazione. Attraverso la Talent Garden Innovation School crea percorsi che mettono in contatto studenti con imprese, facendo sì che i ragazzi possano toccare con mano progetti concreti di innovazione”.