Oltre 800 operatori a SAVE Milano

L’evento verticale di riferimento per le soluzioni e applicazioni di Automazione, Strumentazione, Sensoristica ha registrato numeri in crescita

Innovazione e Industria 4.0 sono state le protagoniste di SAVE Milano, l’evento tenutasi lo scorso 10 aprile nel capoluogo lombardo, dove oltre 800 operatori specializzati si sono dati appuntamento all’edizione primaverile della vetrina della strumentazione, dell’automazione, del monitoraggio e della sensoristica.

Il ricco programma ha offerto l’occasione per approfondire le competenze professionali, analizzare i settori di riferimento e valutare l’impatto del trend dell’Industria 4.0 per il processo e per il manifatturiero, tematica che sta risultando una delle principali leve strategiche per l’innovazione e la competitività del nostro Paese.

Tanti gli approfondimenti che sono stati sviluppati nel corso della giornata e presentati in diverse sessioni plenarie incentrate su argomenti quali: IoT, digitalizzazione, sistemi di visione, piattaforme di servizio, efficienza produttiva, aggiornamenti normativi, incentivi e numerosissimi casi applicativi.

SAVE Milano si è svolto in concomitanza con MCM Milano, evento leader per la manutenzione industriale, e insieme a mcT Alimentare / Visione e Tracciabilità, manifestazione di riferimento per il settore Food & Beverage e la connessa logistica e tracciabilità industriale.

E dopo SAVE Milano, che ritorna nella primavera del 2019, l’appuntamento è ora a Veronafiere, dove il 17 e 18 ottobre prossimi avrà luogo SAVE, Mostra Convegno dedicata alle Soluzioni e Applicazioni Verticali di Automazione, Strumentazione, Sensori, dodicesima edizione della due giorni tecnologica modellata sulle esigenze di professionisti e aziende, che vogliono aggiornarsi, sviluppare business, conoscere e condividere le migliori strategie, soluzioni e applicazioni specifiche per i differenti mercati industriali.