Appuntamento a Lione con l’industria del futuro

Global Industrie, salone di riferimento dell’industria europea, andrà in scena a Eurexpo Lione i prossimi 5 – 8 marzo 2019

Beneficia del sostegno di tutte le istituzioni francesi e della regione Auvergne-Rhône-Alpes la seconda seconda edizione di Global Industrie, in scena dal 5 all’8 marzo 2019, presso Eurexpo Lione.

Il salone, che porterà in scena l’industria del futuro e le più recenti innovazioni applicate al manufacturing, disporrà di un’area espositiva di circa 100.000m² e ospiterà 2.500 espositori di cui il 30% provenienti dall’estero.

All’evento saranno presenti ben 52 filiere in rappresentanza dei diversi mercati industriali, mentre il 90% della superficie espositiva è già stata riservata dagli espositori e sono attesi 45.000 visitatori di cui il 20% internazionali.

7 temi specifici in scena
Global Industrie si sta affermando come il salone di riferimento dell’industria del futuro. Il salone sarà organizzato attorno a 7 temi che verteranno su contenuti specifici, tra i quali “le performance produttive”, “le nuove tecnologie” e “le startup”. L’obiettivo di Global Industrie è diventare il motore dell’industria del futuro e dell’innovazione industriale.

Animazione di punta sarà la Fabbrica Connessa che, nei desiderata degli organizzatori, porterà a un’immersione nell’industria del futuro!

Su una superficie di 1.100m² la Fabbrica Connessa, avrà una linea di produzione 4.0 in funzione che illustrerà concretamente quali innovazioni i produttori possono integrare nei loro stabilimenti per migliorare la loro attività.

Questa eccellenza tecnica, presentata per la prima volta a Lione, si concentrerà in particolare sull’interconnettività e sull’automazione: cobotica, realtà aumentata, manutenzione predittiva, digitalizzazione della produzione o personalizzazione, solo per citarne alcune.

Le Conferenze di Global Industrie verteranno su temi strategici per il mondo dell’industria; inoltre saranno diffusi sui due canali TV dedicati alla manifestazione, dibattiti, tavole rotonde, keynotes e master class con un unico scopo: illustrare l’industria del futuro entrando nel mondo dell’intelligenza artificiale, del rispetto dell’ambiente, dell’innovazione aperta, della produzione additiva, della robotica, della sicurezza informatica e molto altro ancora.

Tante le iniziative dedicate ai più giovani
La manifestazione sarà anche un evento rivolto ai giovani, ai quali saranno dedicate svariate iniziative: fra le tante in programma, il Global Industrie Campus, dedicato alla formazione e al mercato del lavoro nel campo industriale; il tema della Fabrica Connessa che immergerà completamente il visitatore nell’industria del futuro, mostrandone le nuove soluzioni e le nuove tecnologie; e la Generation Smart, focalizzato sulle professioni richieste dall’industria del futuro.

Global Industrie ospiterà, inoltre, un’Area Ricerca dove saranno allestiti laboratori produttivi con lo scopo di sviluppare nuovi prodotti, grazie alla collaborazione tra aziende.

L’idea di Global Industrie di riunire 4 saloni dedicati all’industria, INDUSTRIE (tecnologie per la produzione), MIDEST (subfornitura industriale), SMART INDUSTRIES (industria connessa) e TOLEXPO (lavorazione dei metalli), sotto lo stesso nome ha già mostrato nell’edizione 2018 di essere una strategia vincente.