Al via la seconda edizione del Premio Impresa 4.0 di ABB

Il progetto realizzato con Junior Achievement Italia porta le competenze dello smart manufacturing tra gli studenti delle scuole superiori

Con l’intento dichiarato di voler far diventare la trasformazione digitale protagonista nelle scuole superiori, Junior Achievement e ABB hanno annunciato la seconda edizione del Premio Impresa 4.0.

Il progetto, che si rivolge agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, si pone come obiettivo quello di sperimentare percorsi didattici innovativi capaci di formare i lavoratori del futuro, in particolare nell’ambito dell’impresa digitale. Attraverso un progetto di trasformazione dell’idea in prodotto o servizio, gli studenti avranno la possibilità di avvicinarsi alle opportunità offerte dalle tecnologie digitali di cui si sta dotando l’industria.

Progetti creativi ma imprenditorialmente sostenibili
Nello specifico, in un mercato del lavoro competitivo e in continua evoluzione, dove ai giovani è richiesto sempre di più di integrare all’interno del curriculum scolastico altre abilità e capacità, il progetto Impresa 4.0 mira a creare terreno fertile perché le competenze digitali e l’internet of things attecchiscano tra i giovani, supportandoli nello sviluppo di progetti creativi ma imprenditorialmente sostenibili.

C’è tempo fino al prossimo 18 maggio per presentare la propria candidatura.

Gli studenti potranno farlo attraverso progetti elaborati in italiano o in inglese, che saranno valutati per aderenza al tema, innovazione, sostenibilità economica, potenziale di business e risultati già conseguiti.

Il progetto che supererà le selezioni della giuria, composta da dipendenti ABB e professionisti esterni, sarà premiato a BIZ Factory, finale nazionale conclusiva di Impresa in azione, il programma di educazione imprenditoriale più diffuso in Italia.

Per facilitare il lavoro delle mini imprese, gli studenti avranno a disposizione un business kit dedicato all’interno della piattaforma di progetto www.impresainazione.it che affronta da diverse angolazioni i temi Impresa 4.0 e Internet of things, tutti argomenti sui quali ABB costituisce un punto di riferimento in Italia, riconosciuta quale azienda “faro” del Piano Impresa 4.0 per l’implementazione della trasformazione digitale al suo interno.

La scorsa edizione di Impresa in azione ha visto la partecipazione di quasi 16.000 studenti e oltre 1.100 insegnanti. 38 mini imprese sono state considerate eleggibili, si sono candidate online e sono state selezionate attraverso lo screening di executive summary, annual report, video pitch, e coerenza con il Premio Impresa 4.0. Le 5 mini imprese selezionate dalla giuria di esperti, composta da dipendenti ABB e professionisti esterni, hanno partecipato ad audizioni online da cui è emerso il vincitore: la mini impresa sVOLTAmo dell’ITTS Alessandro Volta di Perugia premiato a Biz Factory 2018.