Quale futuro per i sistemi di automazione di processo

Consorzio Fieldcomm Group terrà a Ravenna un incontro su: “Stato dell’arte delle tecnologie abilitanti per l’industria di processo 4.0”

È un incontro gratuito dedicato a progettisti, sviluppatori, strumentisti, manutentori di strumentazione e sistemi di automazione per l’industria di processo quello messo a punto il prossimo 20 novembre a Ravenna da Consorzio Fieldcomm Group per fare il punto della situazione su alcune soluzioni industriali imperniate su tecnologie d’automazione e strumentazione di processo.

Il futuro dell’automazione di processo secondo i criteri dell’Industria 4.0 si basa, infatti, sull’evoluzione delle attuali tecnologie digitali nella direzione della condivisione di informazioni tra macchine, impianti e operatori allo scopo di migliorare continuamente i processi produttivi e la catena di creazione del valore.

Come definito dal programma nazionale Industria 4.0, alla base di questa evoluzione tecnologica vi sono le cosiddette “tecnologie abilitanti” tra cui spiccano, nell’automazione di processo, gli standard HART, Fieldbus Foundation, Wireless, FDI.

Stato dell’arte delle tecnologie abilitanti per l’industria di processo 4.0” parlerà, dunque, di Industria 4.0 e IIoT, Innovazione e benefici per l’industria italiana di processo.

Appuntamento mercoledì 20 novembre 2019, alle ore 9, presso Ravenna Servizi IndustrialiCentro di Formazione di Stabilimento Via Baiona, 107 – 48123 Ravenna (RA).

Per info e iscrizioni, cliccate QUI.