D.O.M. è stata sviluppata per migliorare l’efficienza dei processi produttivi, rendendo la produzione efficiente, oltre a garantire il controllo ed il monitoraggio in real-time di tutte le attività di fabbrica

Nell’ambito della produzione industriale sempre più digitalizzata, la complessità non è sono nell’implementazione, ma anche nella corretta definizione dei termini utilizzati. Ne è un esempio il concetto di Digital Operation Manufacturing che, come indica il nome stesso, integra l’automazione di fabbrica, i processi operativi e tutte le attività indirette.

L’obiettivo è chiaramente quello di aumentare efficienza e competitività. Ma, per raggiungerlo, occorre la capacità di conoscere e gestire tutti gli asset coinvolti: macchinari alle risorse, passando attraverso materiali e processi

Tutto questo si è concretizzato in un’iniziativa che ha visto convergere le competenze specifiche di Alfaproject.net, Miraitek e HPE, per realizzare una soluzione unica ed integrata in ambito Industry 4.0.

Digital Operation Manufacturing è infatti stata sviluppata per migliorare l’efficienza dei processi produttivi. La soluzione permette di automatizzare, standardizzare i processi rendendo la produzione efficiente, garantendo controllo ed il monitoraggio in real-time di tutte le attività di fabbrica.

 

Macchinari e software sono interconnessi

Digital Operation Manufacturing realizza una connessione fra tutti i macchinari industriali e i software gestionali (ex ERP/MES) presenti nella fabbrica, dando una visibilità completa della Supply Chain. Infatti, Digital Operation Manufacturing è uno strumento hardware & software progettato per raccogliere i dati di funzionamento dei macchinari industriali presentando informazioni all’operatore in tempo reale ed anche da remoto attraverso dashboard dinamiche.

Tale piattaforma è pensata per rendere completamente connessi gli impianti ed è progettata per essere facilmente integrata in macchinari di diversa tipologia ed età, abilitando la trasformazione digitale delle fabbriche

I dati raccolti dalle macchine sono inoltre memorizzati e analizzati per ricavare evidenze sul funzionamento e abilitare algoritmi di manutenzione predittiva.

A questo link è disponibile un approfondimento su Digital Operation Manufacturing.