L’open innovation di TeamSystem cresce con MBM Italia

TeamSystem entra nella compagine di MBM Italia in maggioranza e consolida il proprio posizionamento nel settore dell’Industria 4.0

TeamSystem ha acquisito il 61% del capitale sociale di MBM Italia, società padovana che sviluppa software per il segmento delle PMI e delle grandi aziende, garantendo una copertura applicativa completa attraverso tecnologie di ultima generazione.

Con un fatturato 2019 di 6,9 milioni di euro, un Ebitda di 3.5 milioni in crescita del +30% rispetto al 2018 e gli oltre 100 clienti, MBM Italia è considerata una delle eccellenze del panorama digitale italiano.

Tecnologie di planning e scheduling di ultima generazione

L’acquisizione da parte di TeamSystem, subito dopo quella di TechMass finalizzata a fine 2019, permetterà allo specialista in soluzioni digitali per la gestione del business di imprese e professionisti di consolidare il proprio posizionamento nel settore dell’Industria 4.0. L’azienda, inoltre, rafforzerà la propria offerta relativa alla digitalizzazione e ottimizzazione dei processi organizzativi e produttivi di PMI e aziende manifatturiere, grazie a tecnologie di planning e scheduling di ultima generazione.

Non a caso, MBM Italia è riuscita a raggiungere un posizionamento distintivo nella fascia delle PMI e delle grandi aziende grazie allo sviluppo di tre soluzioni di ultima generazione:

  • GPS, software per la pianificazione di materiali e risorse a capacità finita, schedulazione e rilevazione stato avanzamento produzione
  • RETRACKER, software per la gestione fisica del magazzino, controllo e certificazione delle consegne
  • APACHEv4, soluzione gestionale per le aziende di produzione e – tramite una versione specifica – per le aziende del settore del fashion.

Come riferito in una nota ufficiale da Federico Leproux, CEO di TeamSystem: «La nostra strategia consiste di puntare fortemente sull’open innovation al fine di acquisire esternamente know-how, soluzioni innovative e skill che sarebbero difficili da sviluppare internamente. Così facendo siamo riusciti a innescare un circolo virtuoso che, grazie a una forte spinta innovativa, ci sta portando a crescere in maniera sostenuta. Riteniamo che MBM Italia possa essere un prezioso tassello di questa strategia che è volta consolidare il nostro posizionamento di principale interlocutore delle PMI del nostro Paese nel campo della digitalizzazione».

A sua volta, Tullo Mosele, fondatore e socio di MBM Italia, ha fatto sapere che: «Siamo fieri di poter entrare a far parte del Gruppo TeamSystem che sta contribuendo in maniera sostanziale alla diffusione del digitale in Italia. Questa operazione ci darà la possibilità di fare un salto di qualità venendo a contatto con un ambiente che ha fatto dell’innovazione una linea strategica fondamentale e con un ampio network che ci consentirà di proseguire il nostro percorso di crescita».