I RACK MIGLIORI? NASCONO DAL SOFTWARE

Rittal ha presentato un'offerta completa per passare dalla concezione alla realizzazione di rack adatti alle specifiche esigenze di ogni cliente

143

I rack non sono più un oggetto fisico, ma un autentico concentrato di tecnologia. Un nuovo paradigma, presentato da Edgardo Porta, che i visitatori di SPS hanno potuto apprezzare in modo tangibile soprattutto con i sistemi di condizionamento e i chiller Blue e +, studiati per minimizzare i consumi energetici.
Non per nulla Stefano Pace ha ricordato come questi condizionatori siano in grado di ridurre del 75% i consumi energetici, con la possibilità di lavorare anche a temperature estreme di 60 °C, tipiche di numerosi ambienti industriali.
Ma Rittal, pur essendo l’azienda leader di settore, è anche in grado di rispondere alle esigenze di personalizzazione dei propri clienti. Al punto che, grazie a Rittal Automation System, copre l’intero ciclo di vita di un rack: dal software di progettazione sino alla customizzazione dei prodotti standard. Per realizzare quello che Alberto Gironi ci ha presentato come un autentico armadio completo.
Un risultato reso possibile anche dalla piena integrazione della piattaforma di progettazione di ePlan, grazie alla quale, come ci ha illustrato Stefano Cappelletti, il progettista può studiare e valutare tutte le caratteristiche elettriche e di cablaggio di un nuovo rack.