SEMPRE PIÙ ROBOT E SEMPRE PIÙ MONITORAGGIO

I robot sono ormai parte integrante delle linee produttive e Omron è in grado di monitorarne il comportamento

321

Nella visione di Omron, i robot non sono più elementi a sé stanti, ma diventano componenti integrati in una linea di produzione. Per questo devono essere monitorati, così come sono oggi monitorate le altre macchine.
Si tratta di concetti che fanno parte del Dna di Omron, al punto che l’azienda ha scelto di presentare a SPS una serie di demo reali, capaci di raccogliere i dati delle macchine e dei robot nel proprio stand principale e in quello allestito nell’area Know How 4.0. Marco Spimpolo ci ha però mostrato come sia possibile, anche dalla fiera di Parma, monitorare la fabbrica di Omron in Olanda.
Del resto la multinazionale Giapponese ha da tempo scelto di testare sui propri impianti le più recenti innovazioni proposte sul mercato.
Per il futuro, Omron vuole continuare ad essere protagonista e, per questa ragione, continuerà nel processo di integrazione e usabilità del software. Inoltre propone dispositivi con intelligenza artificiale a bordo, per ridurre i tempi necessari ad assumere le decisioni.