La prima volta di Schneider Electric a Forum Meccatronica

299

Il 26 settembre ad Ancona, lo specialista nella gestione dell’energia e nell’automazione presenterà una relazione dedicata alla progettazione

Schneider Electric ha annunciato la sua partecipazione all’edizione 2017 del Forum Meccatronica, evento organizzato da ANIE Automazione il 26 settembre ad Ancona, presso la Mole Vanvitelliana.

In questa occasione, la prima per Schneider Electric, lo specialista globale nella gestione dell’energia e nell’automazione, presenterà una relazione dedicata alla progettazione intitolata “Progettazione Meccatronica: raggiungere i nuovi obiettivi di qualità ed efficienza del movimento meccanico attraverso una nuova visione di progettazione”.
Inserito nella sessione pomeridiana (14.30 – 16.30), l’intervento sarà presentato congiuntamente da Antonio Marra, Marketing Manager Machine Solutions, Industry di Schneider Electric, e da Stefano Camatti, titolare di Phema, system integrator con sede nel modenese già parte del programma MIPP – Machine Integrator Partner Program, promosso da Schneider Electric per valorizzare la collaborazione con gli OEM più innovativi.

In occasione della manifestazione dedicata alle tecnologie abilitanti per la digitalizzazione 4.0, l’intervento condotto a quattro mani da Schneider Electric prenderà in considerazione, anche sulla scorta di un esempio applicativo reale, i principali vantaggi legati all’adozione di un approccio meccatronico per la progettazione di componenti sempre più efficienti, precisi e capaci di garantire prestazioni superiori.

Come riferito in una nota ufficiale da Marra: «Si può ben dire che la meccatronica sia la chiave di volta per la realizzazione di macchine capaci di coniugare al meglio le potenzialità della connettività e dell’efficienza energetica. Nella nostra visione inerente lo smart manufacturing, l’efficienza produttiva e l’efficienza energetica sono due facce della stessa trasformazione che è destinata a cambiare il volto dell’industria in Italia e nel mondo».