Il Mise ha pubblicato i nomi di tutte le aziende, non ammesse alla prima tornata, che potranno usufruire dei Voucher Innovation Manager

Il Mise ha pubblicato, il 9 marzo, il Decreto Direttorio 9 marzo 2020 corredato dall’allegato A in cui è presene l’elenco delle domande di agevolazione che risultano finanziabili nell’ambito dell’intervento di cui all’articolo 1, commi 228, 230, e 231, della legge 30 dicembre 2018 n. 145 in conseguenza dell’adozione del decreto ministeriale 14 gennaio 2020 con cui è disposta l’integrazione della dotazione finanziaria di cui all’articolo 3, comma 1, del decreto direttoriale 25 settembre 2019.

Si tratta, in pratica, del Decreto che recepisce un’ulteriore serie di domande inviate dalle aziende intenzionate ad assumere un Innovation Manager, dopo un primo elenco pubblicato a inizio gennaio.

Il Decreto specifica inoltre che per le domande di agevolazione di cui al comma 1 per le quali risulta necessario un approfondimento istruttorio, evidenziate nell’elenco di cui allegato A con apposita dicitura, il Ministero, previa eventuale acquisizione degli ulteriori elementi utili alla definizione della valutazione, procede, in caso di esito positivo delle verifiche inerenti il possesso dei requisiti di ammissibilità, alla concessione delle agevolazioni con successivo provvedimento del Direttore generale per gli incentivi alle imprese.

A seguente link è possibile scaricare l’intero allegato A, con i nomi di tutte le aziende ammesse ad ottenere il Voucher per l’assunzione di un Innovation Manager.