Know how 4.0 a SPS IPC Drives Italia

Manifattura 4.0 per aree tematiche, alla scoperta delle eccellenze italiane

Le trasformazioni in chiave 4.0 del manifatturiero italiano sono iniziate qualche anno fa in maniera timida, rendendo subito evidente il bisogno di un luogo dove confrontarsi sul tema delle tecnologie, del loro modo di uso e della capacità che hanno di portare innovazione sia nei prodotti che nei processi. Le competenze e le conoscenze di industria 4.0, per essere efficaci, hanno infatti bisogno dell’esperienza.

Seguendo questa linea, Messe Frankfurt Italia, all’interno di SPS IPC Drives Italia – fiera di riferimento per l’automazione e il digitale per l’industria, a Parma dal 22 al 24 maggio – rilancia l’area Know how 4.0.

L’area quest’anno non resta fine a se stessa, ma si inserisce in un percorso: quello della Digital Trasformation, diventando contenitore di diverse esperienze e casi, volti a far comprendere al visitatore le potenzialità e lo stato dell’industria 4.0 in Italia. Nello stesso tempo l’area si conferma come luogo dove lanciare e proporre nuove idee, da quest’anno anche grazie agli abilitatori di tecnologia: le eccellenze italiane del saper fare.

Know how 4.0

Quest’anno l’area ha una vocazione nuova: presentare le soluzioni dell’industria 4.0 per aree tematiche.

Si parte da Robot&Co, un’area dedicata alle principali tecnologie della robotica tradizionale e collaborativa, che insieme alle tecnologie dell’automazione contribuiscono all’attuazione della Fabbrica Intelligente, con l’obiettivo di renderli familiari al visitatore, e nello stesso tempo dare voce direttamente ai protagonisti del settore per portare la propria visione e le proprie esperienze.

Ma non si parlerà solo di Robot: a collaborare saranno macchine, uomini e processi attraverso esperienze di analisi dati, intelligenza artificiale e sistemi di visione.

L’area continua con le soluzioni di Automazione e Meccatronica avanzata che sono per vocazione innovative ed abilitanti di nuovi modi di produrre e che connesse sono in grado di interagire con le soluzioni del mondo digitale.

È proprio da qui che partirà il link verso il mondo del Digital District che oltre a ospitare demo proposte dal mondo digitale, ospiterà demo del mondo 4.0 che nascono dal mondo dei fornitori di tecnologia.

4.it Dal Saper fare al Machine Learning

Il progetto 4.It nasce in collaborazione con AIDAM, e ha l’obiettivo di aumentare il percorso espositivo del Know how 4.0 per mostrare sempre di più soluzioni di integrazione tecnologica, con la peculiarità di valorizzare quelle implementate da imprese italiane.

Il punto di forza è il coinvolgimento delle aziende costruttrici di sistemi meccatronici complessi per i processi di produzione più disparati, che usano tradizionalmente soluzioni dell’automazione industriale, ma nello stesso tempo hanno iniziato ad immaginarne nuovi usi e nuove forme di integrazione con il digitale per la fornitura di nuovi servizi evoluti.

Le soluzioni meccatroniche presentate mostreranno l’integrazione tra automazione, Motion Control, sistemi di misura e di visione, ma anche di sistemi di simulazione avanzata, analytics e BigData che insieme danno vita a soluzioni “ispiranti” di nuovi processi e di nuove lavorazione.