Gli ingegneri raccontano Industria 4.0

261

Per la quarta volta gli ingegneri saranno protagonisti a SPS. Due gli eventi formativi proposti, oltre alla possibilità offerta a tutti i visitatori di ottenere una serie di informazioni sull’implementazione del Piano Industria 4.0

Anche quest'anno, per la quarta volta, gli ingegneri confermano la propria presenza attiva a SPS. Alla fiera italiana dell'automazione, l’Ordine degli Ingegneri proporrà infatti due eventi sullo stato d’attuazione del Piano Industria 4.0, oltre a fornire informazioni personali su come implementare i progetti in ambito Industria 4.0. Si tratta di attività che saranno gestite grazie alla collaborazione tra Federazione Regionale Ordini Ingegneri Emilia Romagna (FedIngER), Consulta Regionale Ordini Ingegneri Lombardia (CROIL), Consiglio Nazionale Ingegneri e Comitato Italiano Ingegneria dell’Informazione (C3I).

 

Progettazione, realizzazione e perizie di sistemi Industria 4.0

Il primo appuntamento è fissato per mercoledì 23 maggio, alle 14, all'interno della Sala Nocciola (Pad. 7) e proporrà una serie di esempi concreti di realizzazioni di sistemi in ambito Industria 4.0 con testimonianze dirette di aziende industriali e manifatturiere che hanno già implementato progetti e investimenti. In particolare, i relatori proporranno analisi delle best practices e delle procedure da adottare per la gestione dei progetti in ambito Industria 4.0 e per l’esecuzione della perizia giurata.

L'agenda della giornata prevede, in particolare, una serie di approfondimenti sul ruolo dell'ingegnere nella trasformazione digitale delle aziende, sia come certificatore di quanto realizzato, sia come promotore delle nuove tecnologie. Per questa ragione, gli interventi in scaletta illustreranno sia gli aspetti teorici sia le esperienze reali di aziende e consulenti.

La giornata, infine, sarà conclusa da una tavola rotonda di approfondimento.

 

Il processo della progettazione e realizzazione di sistemi Industria 4.0

Gli appuntamenti formativi proposti dagli ingegneri proseguono il giorno successivo, sempre all'interno della sala Nocciola, a partire dalle 14. La sessione prevede infatti una panoramica e una serie di esempi implementativi di sistemi, applicazioni e tecnologie abilitanti per l’Industria 4.0. Esempi corredati da Case History e testimonianze dirette di aziende che stanno realizzato investimenti in Industria 4.0. L'obiettivo, infatti, è quello di focalizzarsi soprattutto su esperienze reali, per spiegare come vengono affrontati questi progetti e come vengono superate le immancabili difficoltà. Anche per questa ragione, in chiusura della giornata è prevista una tavola rotonda con i responsabili aziendali del progetto, durante la quale verranno presentate le motivazioni che hanno determinato la scelta di innovare.

 

Uno stand informativo

Durante i tre giorni della manifestazione fieristica sarà disponibile, presso lo stand dell’Ordine degli Ingegneri (Pad. 5, stand A13), un servizio informativo per le aziende e i collegi che desiderano avere chiarimenti e delucidazioni sui temi di Industria 4.0 e sulla perizia giurata necessaria per ottenere i benefici fiscali.

Sempre presso lo stand sarà possibile ritirare il buono sosta gratuito per il parcheggio esterno, da consegnare alla cassa parcheggi all’uscita dalla fiera.

L’accesso alla fiera è gratuito ma è necessaria l’esibizione del pass, ottenibile registrandosi al sito

Per il riconoscimento dei crediti formativi è necessaria l’iscrizione online al sito www.iscrizioneformazione.it. Il portale darà comunicazione tramite e-mail dell’avvenuta iscrizione, con il rilascio di un QR-code che dovrà essere stampato o mostrato tramite smartphone o tablet alla reception sia all’ingresso che all’uscita della sala. Ricordiamo che per ottenere i crediti è necessario partecipare all’intero evento.

La partecipazione a ciascun convegno dà diritto a 3 crediti formativi (CFP).