Cohesity e HPE consentono a TEC Eurolab di massimizzare la sicurezza e la resilienza dei dati, migliorare il servizio clienti, ridurre i tempi di amministrazione e contribuire ad accelerare la produzione aumentando al contempo i ricavi

Cohesity ha annunciato che TEC Eurolab ha raddoppiato la sua produttività e aumentato i suoi ricavi, grazie anche all’implementazione della soluzione di gestione dei dati fornita da Cohesity e HPE.

Fondata nel 1990, TEC Eurolab è una società privata con sede nella provincia di Modena. TEC Eurolab è un importante centro di competenza tecnica e laboratorio di prova la cui missione è quella di migliorare l’affidabilità delle proprietà chimiche, meccaniche e strutturali dei prodotti per i suoi clienti fornendo supporto specializzato grazie anche alla approfondita conoscenza di materiali, dei processi e delle relative applicazioni industriali.

Una soluzione per l’efficienza

TEC Eurolab ha riscontrato importanti vantaggi in termini di costi ed efficienza utilizzando la soluzione congiunta Cohesity-HPE per abilitare servizi intelligenti di file share e migliorare la sicurezza e la resilienza dei dati. La soluzione, fornita dal System Integrator NETMIND, sta aiutando l’azienda a servire efficacemente i propri clienti di diversi settori tra cui l’industria aerospaziale e della difesa, automobilistica, manifatturiera e biomedicale.

“Il centro può ora raddoppiare il numero di analisi che esegue ogni settimana ed è in grado di fornire più velocemente i risultati ai nostri clienti senza colli di bottiglia delle prestazioni”, ha affermato Marco Moscatti, membro del consiglio di amministrazione e produzione, TEC Eurolab.

Sempre più immagini da conservare

Gli scanner per tomografia industriale gestiscono immagini 3D di grandi dimensioni ad alta risoluzione e questo determina una crescita dei dati del centro del 50% ogni anno. La tecnologia tradizionale non è riuscita a stare al passo con il crescente volume di dati e l’ambiente IT esistente non è riuscito a elaborare in modo efficiente e affidabile gli enormi volumi di dati.

Il centro tomografico utilizzava numerose postazioni di lavoro per l’acquisizione di file, la ricostruzione e l’analisi 3D. Queste stazioni di lavoro elaboravano molte copie degli stessi dati separatamente, rallentando le operazioni con il rischio di perdita di dati e mancata ottemperanza ai service legal agreement. TEC Eurolab aveva una serie di requisiti, tra cui un archivio centrale dei dati sicuro per garantire l’integrità e ripristino dati, efficiente file sharing, un affidabile target storage per il backup, scalabilità e una perfetta integrazione con l’esistente ambiente HPE.

Gli eccezionali risultati in termini di performance ottenuti da un test pilota condotto da specialisti del data center software-defined come NETMIND, ha portato TEC Eurolab a scegliere il software Cohesity DataPlatform su server certificati HPE Apollo r2200 Gen 10 come loro file share e target storage per il back up. Il tutto sfruttando anche una rete in fibra ottica da 10 Gbps.

Con l’implementazione della nuova soluzione, i dati di tutti e tre i tipi di workstation vengono scritti nel cluster Cohesity che funge da archivio centrale per i dati di acquisizione, ricostruzione 3D e analisi. Tutti i dati si trovano su un file share Cohesity, Cohesity SmartFiles – file service integrato nel software Cohesity DataPlatformT – garantendo così file sharing più efficiente e un ripristino dati più veloce, il tutto gestito da un’unica interfaccia utente (UI).

I dati sono al sicuro

Inoltre, grazie alla sicurezza e la resilienza dei dati ottenuta dall’utilizzo del softwareCohesity DataPlatform, TEC Eurolab ha notevolmente ridotto il rischio di perdita o compromissione dei dati e ha notevolmente migliorato la sua capacità di garantire la conformità alle normative, oltre ad acquisire anche i referti degli esami effettuati negli anni precedenti.

Con Cohesity abbiamo ridotto del 30% i tempi operativi del personale e migliorato in modo significativo la resilienza dei dati. Abbiamo soprattutto raddoppiato la nostra capacità produttiva e siamo in grado di soddisfare gli SLA dei clienti senza compromettere la sicurezza e la conformità alle normative, il che ha contribuito in parte ad un aumento dei ricavi del Centro Tomografico. Ora stiamo cercando di massimizzare ulteriormente questi vantaggi in tutta l’organizzazione espandendo Cohesity ad altri use cases come backup integrato, recovery e analytics “, ha dichiarato Moscatti.

“Con la soluzione congiunta Cohesity-HPE, TEC Eurolab sta ottenendo il meglio da entrambi i mondi”, ha dichiarato Giovanni Golinelli, Pre-Sales Manager, Systems and Storage Architect, NETMIND. “Ora sono in grado di rispondere pienamente alle rigide esigenze di sicurezza e ai requisiti normativi del settore. Hanno una soluzione di livello enterprise che combina l’approccio security first del software Cohesity con la protezione e ripristino del firmware e rilevamento del malware dei server HPE Apollo Gen 10 “.

  • Principali vantaggi della soluzione congiunta Cohesity-HPE per TEC Eurolab
    Nessuna perdita di dati e maggiore sicurezza, conformità e integrità dei dati
  • Riduzione del 50% nei tempi di recupero dei dati rispetto alla soluzione precedente
  • Capacità produttiva migliorata del 100% in tutto il Centro Tomografico
  • Risparmio del 30% sull’OpEx grazie alla riduzione del tempo impiegato dal personale aziendale nella gestione dei dati
  • Risparmio del 20% sul CapEx grazie alla riduzione del carico sulle stazioni di lavoro
  • Ricerca e recupero dei file facile e semplice su più stazioni di lavoro con un’unica interfaccia utente
  • Operazioni efficienti attraverso una perfetta integrazione con l’infrastruttura HPE esistente