Se ne parla a Roma il prossimo 20 febbraio nel corso a pagamento di UNI, Ente Italiano di Normazione

Si intitola “Dalla manutenzione 3.0 alla manutenzione 4.0” il corso organizzato a Roma il prossimo 20 febbraio da UNI, Ente Italiano di Normazione.

Rivolto a Direttori Tecnici, Direttori di Stabilimento e di Fabbrica, Responsabili Servizi Tecnici/Manutenzione, Responsabili Servizi/Reparti manutenzione Ingegneri di Manutenzione, Ingegneri di progettazione, il corso ha lo scopo di fornire una nuova visione della Funzione Manutenzione.

Con il Docente Franco Santini, Presidente CEN/TC 319 Maintenance, si parlerà, dunque, di finalità e valori secondo il modello sistemico CEN, ma anche secondo la UNI EN 15341:2019, e della Funzione Manutenzione e delle sue sotto funzioni componenti.

Ad otto anni dalla nascita di Industry 4.0, presso la Fiera di Hannover, il 23 aprile 2011, l’accelerato sviluppo delle Tecnologie 4.0 e l’estensione progressiva e veloce anche alla Manutenzione 4.0 conferma che la Quarta Rivoluzione Industriale costituisce davvero una svolta epocale da conoscere e valutare.

Il corso presenta l’evoluzione dei vari modelli organizzativi che si sono consolidati nel tempo fornendo le conoscenze di base delle Tecnologie Abilitanti 4.0, utilizzabili nell’organizzazione e gestione della manutenzione, al fine di valutarne costi/benefici per preparare una Road Map finalizzata al passaggio dal modello Manutenzione 3.0 alla Manutenzione 4.0.

Obiettivo: fornire una nuova visione della Funzione Manutenzione, delle sue finalità fondamentali e dei suoi valori secondo il modello sistemico CEN. Esplorare come le tecnologie 4.0 possono determinare una integrazione dei beni fisici con le tecnologie digitali, con conseguenti nuovi modelli di organizzazione e gestione in grado di far conseguire nuovi importanti traguardi di eccellenza alla Manutenzione.