Rockwell Automation a supporto di Impresa 4.0

403

L’azienda estende alla formazione e al software la propria guida pratica, creata per aiutare le aziende ad orientarsi nel Panorama Normativo e a sfruttare al meglio le opportunità per la trasformazione digitale

Il Governo Italiano, in seguito alla risposta positiva delle aziende italiane al piano di incentivi a Industria 4.0 previsto dalla Legge di Bilancio 2017, ha deciso di confermarne e rafforzarne gli strumenti, tanto che in virtù di tale ampliamento il piano viene oggi chiamato non solo Industria 4.0 ma Impresa 4.0.

La Legge Finanziaria 2018 prevede lo stanziamento, nel triennio 2018-2020, di ulteriori 10 miliardi di euro tra decreto Fiscale, Legge di Bilancio 2018 e fondi perenti del Ministero dello Sviluppo Economico. Fra le misure previste, la proroga di iper e super ammortamento per 7,8 miliardi, per continuare a supportare gli investimenti innovativi delle imprese italiane. Le aziende italiane dispongono quindi di una serie di misure per iniziare o continuare il loro percorso di innovazione tecnologica.

Rockwell Automation fornisce soluzioni e servizi per supportare le aziende clienti nel percorso verso la Connected Enterprise. Alla luce della nuova iniziativa governativa, Rockwell Automation offre anche un supporto pratico, per orientarsi nel panorama normativo e poter usufruire al meglio delle agevolazioni previste dalla legge attuativa del Piano Impresa 4.0.

La sezione dedicata a Industria 4.0 del sito di Rockwell Automation è stata aggiornata alla luce delle nuove agevolazioni fiscali previste dalla Finanziaria, ora estese anche alla formazione e ai servizi. Con questa iniziativa Rockwell Automation offre di fatto una guida ai principi di Impresa 4.0, che ricorda le scadenze previste e i requisiti per poter usufruire delle agevolazioni fiscali, e che riconduce a una panoramica dei prodotti e dei servizi Rockwell Automation in linea con i principi tecnologici previsti dal Piano Governativo.

Le novità di Impresa 4.0

Le novità previste per il 2018 sono molte, tra cui una maggiore attenzione agli investimenti in capitale umano e competenze – per cui sono stati stanziati 250 milioni per il credito di imposta per la formazione su tecnologie 4.0. Le aziende che effettuano spese in formazione nel periodo d’imposta successivo al 31 dicembre 2017 possono infatti avvalersi di un credito d’imposta del 40% (rif. Legge 27 dicembre 2017 Allegato A – articolo 1, comma 48), a rimborso delle spese relative al costo aziendale del personale dipendente per il periodo in cui partecipa ad attività di formazione.

Rockwell Automation, che da sempre considera la formazione come uno dei cardini della trasformazione digitale, ha già da tempo predisposto un elenco completo di corsi standard e training personalizzati: i Corsi IMINS Cisco Training, parte integrante del curriculum dell’IIOT sviluppato da Rockwell Automation per i propri clienti
; quelli su ControlLogix, PLC, PLC5, SLC500
; i corsi su Historian, Metrics, Software di Visualizzazione/HMI.