Tutte le novità di AVEVA a SPS IPC Drives Italia

L’azienda presenterà la sua piattaforma software industriale presso lo stand Wonderware Italia

Lo scorso settembre, Schneider Electric ha acquisito AVEVA. Le due realtà hanno così fuso le loro attività di business industrial software, dando vita a un nuovo operatore globale nelle soluzioni software industriali e d’ingegneria. Con un portfolio ampliato di soluzioni di engineering, planning e operations, asset performance, monitoring e control – comprendente anche l’offerta completa di Wonderware – AVEVA offre risultati comprovati a 16.000 clienti in tutto il mondo.

AVEVA parteciperà a SPS IPC Drives Italia – la piattaforma B2B di riferimento per il panorama manifatturiero – con lo stand Wonderware Italia (stand G24 pad.6), presentando le nuove soluzioni Wonderware in tema di raccolta, visualizzazione, reportistica e analisi dei dati attraverso un’unica piattaforma software industriale, dal singolo asset fino a livello corporate. L’obiettivo è supportare le aziende clienti nella standardizzazione delle operations per migliorare disponibilità degli asset, qualità e uniformità della produzione, massimizzando il ritorno sugli investimenti.

Ecco tutte le novità che sarà possibile scoprire:

  • HMI & Supervisory: InTouch OMI, il nuovo client di visualizzazione che rivoluziona lo sviluppo di applicazioni e la visualizzazione di processo.
  • Mobility: InTouch Web Client che consente di accedere a contenuti selezionati delle applicazioni HMI da remoto tramite un browser HTML 5.
  • Cloud: Insight, powered by Wonderware Online, consente di accedere in modo completo ai dati operativi, in tempo reale, con tool di visualizzazione e reportistica disponibili as a service.
  • Operations & Data Analysis: Insight Performance, la soluzione cloud dedicata al monitoraggio dell’OEE, all’analisi di utilizzo degli asset e dei fermi macchina.
  • Augmented & Virtual Reality: saranno presentate nuove applicazioni che sfruttano la realtà virtuale immersiva per la formazione degli operatori e la realtà aumentata per guidare gli operatori nelle operatività manutentive.