Oggetti e dati si muovono in modo intelligente

131

La crescita dei dati da elaborare ha portato a credere che il Cloud potesse rappresentare la soluzione alle esigenze dell’automazione. In realtà, come spiega Nicoletta Ghironi ai nostri microfoni, una serie di informazioni devono essere gestite a livelli più bassi, partendo dall’Edge. Da qui la possibilità, offerta da B&R (pad. 3, stand G 28) di scegliere a quale livello operare, con la possibilità di scalare in funzione delle effettive esigenze.
Ma nell’Industria 4.0, il vero collo di bottiglia è ancora il trasporto, spesso incapace di gestire tutte le informazione. Un gap colmato dai carrelli indipendenti e intelligenti di ACOPOStrack, capace di trasportare gli oggetti nel posto giusto al momento giusto, raccogliendo tutte le informazioni necessarie alla fabbrica intelligente.
Questi carrelli saranno i protagonisti dello stand di B&R dove, come anticipa Ghironi, sarà possibile vedere anche tante altre sorprese…