Renzo Zaltieri: come IO-Link cambia la manutenzione predittiva

L’impiego del protocollo IO-Link permette ai progettisti di focalizzarsi sull’automazione, mentre la manutenzione può essere integrata in base alle esigenze

IO-Link è un protocollo di comunicazione che si sta diffondendo nel mondo dei controlli industriali e, in particolare, della valvole oleodinamiche. Nelle centrali tradizionali, infatti, tutti i sensori devono essere previsti e realizzati in fase di progettazione. Al contrario nelle centrali dotate del protocollo IO-Link è possibile aggiungere, nel tempo, qualunque sensore senza interferire con la logica del Plc. Questo è un grande vantaggio in termini di manutenzione predittiva.

Renzo Zaltieri, responsabile Ricerca e Sviluppo di Duplomatic Motion Solutions, ci spiega come IO-Link cambia radicalmente l’approccio. Il progettista, quindi, lavora solo sull’automazione, mentre chi si occupa di manutenzione predittiva può operare in modo totalmente indipendente.

IO-Link, però, è un’opportunità, che deve essere conosciuta e utilizzata al meglio.