Era il 1952 quando Duplomatic riuscì ad automatizzare i primi torni. Un’idea originale, che permise di conquistare i mercati mondiali. Quasi 70 anni dopo, Duplomatic ha cambiato il proprio nome in Duplomatic Motion Solutions, che ben sintetizza la capacità dell’azienda di controllare al meglio le valvole oledinamiche. Soluzioni che, come spiega il Ceo Roberto Maddalon, non possono prescindere dalla scelta dei protocolli di comunicazione più efficaci. Per questa ragione Duplomatic ha investito su IO-Link, creando un team di tecnici focalizzati proprio sull’impiego di IO-Link nelle valvole di potenza. Questo permette di mettere sul mercato valvole On/Off e proporzionali in grado di dialogare attraverso IO-Link. In questo modo è possibile raccoglie anche tutti i dati necessari alla manutenzione predittiva.

Il tutto a fronte di prezzi allineati con quelli delle soluzioni tradizionali.

Il 2 ottobre, nel corso dell’evento “Loading The Future”, Maddalon ci ha raccontato l’evoluzione di Duplomatic e della propria offerta.