Secondo Mona e Caproni, nel 1903, furono tra le prime aziende al mondo a sviluppare sistemi di propulsione per gli aerei. Una storia lunga, che per Secondo Mona continua ancora oggi, con una specializzazione nei sistemi carburante per aerei ala fissa ed elicotteri, a cui si aggiungono interessanti innovazioni per i velivoli senza pilota.

Soluzioni che, come spiega Riccardo Mona, l’azienda sviluppa in modo customizzato in base alle esigenze specifiche dei singoli clienti e che vengono proposte anche nell’ambito dei veicoli da corsa.

Flessibilità e innovazione sono quindi doti essenziali, nelle quali convergono oltre un secolo di esperienza e l’ingegnosità tipica degli italiani. Caratteristiche che, però, non possono prescinder dall’impiego di software di progettazione e simulazione in grado di supportare le esigenze dei tecnici. Da qui la scelta di Secondo Mona di adottare l’eccellenza anche nell’ambito dei software di sviluppo, stringendo un rapporto di partnership con PTC. Un rapporto consolidato negli anni e suggerito dalle peculiarità della piattaforma, grazie alla quale è possibile sviluppare meglio e più rapidamente i prodotti destinati ad un mercato particolarmente esigente come quello aeronautico.