Grazie alla collaborazione tra MADE e Warrant HUB, le imprese potranno rapidamente adottare catene del valore digitalizzate, basate sulla valorizzazione e sull’aggiornamento del capitale umano, asset irrinunciabile per la ripresa, la competitività e la crescita

Warrant Hub, attivo nella consulenza alle imprese per operazioni di finanza agevolata e a sostegno di progetti di innovazione e sviluppo, e MADE, la società consortile pubblico-privata che supporta le PMI nel percorso verso Industria 4.0, annunciano di aver siglato un accordo di collaborazione finalizzato a integrare le rispettive competenze, attività e servizi a beneficio delle imprese italiane.

Da un lato, MADE, capace di individuare il meglio delle tecnologie presenti sul mercato, si propone come un acceleratore delle competenze tecniche delle aziende suggerendo soluzioni innovative di modernizzazione dei processi industriali: un pilastro portante del piano Industria 4.0, ora Transizione 4.0, e autentico polo di innovazione per il tessuto imprenditoriale nazionale.

Dall’altro, Warrant Hub è ormai un punto di riferimento nella consulenza non solo in ambito di Finanza Agevolata, Energia e Fondi europei, ma anche in tema di innovazione, trasformazione digitale e trasferimento tecnologico. Con l’accordo odierno Warrant Hub entra a far parte di una squadra d’eccellenza, per competenze e specializzazione, formata da 4 Università, 1 Ente pubblico e 42 imprese tra cui brand di dimensioni e prestigio internazionali.

Aggiornamento in tempo record

Grazie alla collaborazione tra MADE e Warrant HUB, le imprese potranno rapidamente adottare catene del valore digitalizzate, basate sulla valorizzazione e sull’aggiornamento del capitale umano, asset irrinunciabile per la ripresa, la competitività e la crescita.

L’ingresso di Warrant Hub nel partenariato di MADE completa una gamma di servizi mirati alla finanza agevolata per le piccole e medie imprese manifatturiere italiane.afferma il Prof. Marco Taisch, Presidente del Consiglio di Amministrazione di MADELa capacità di intercettare i bisogni di una vasta rete di soggetti, finalizzata alla fruizione degli incentivi previsti dal Piano Transizione 4.0 in ottica di innovazione, ricerca e sviluppo sperimentale, ci consente di espandere il perimetro di supporto di MADE.

Presso il MADE, le imprese potranno avvalersi – a condizioni agevolate – del supporto consulenziale di Warrant Hub. Ad esempio, per la fruizione degli incentivi previsti dal Piano Transizione 4.0: Credito d’imposta per attività di ricerca, sviluppo, innovazione e design, Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali e Bonus formazione 4.0. Oppure, per la valorizzazione del Patent Box o per servizi specialistici quali, tra gli altri, la gestione manageriale di Progetti Europei.

La “mappa” delle agevolazioni

Warrant Hub ha reso, peraltro, accessibili al MADE la propria piattaforma WNEWS e il servizio online “mappa agevolazioni”, che garantisce un aggiornamento costante e puntuale su tutte le opportunità di finanziamento a livello nazionale.

“La partnership con MADE rafforza il nostro posizionamento nella trasformazione digitale, in cui siamo già leader nell’ambito della consulenza per gli incentivi a supporto degli investimenti  e per i progetti di ricerca e sviluppo” – spiega Fiorenzo Bellelli, Amministratore Delegato di Warrant Hub – Tinexta Group – “È un accordo che conferma la nostra volontà di offrire e rendere accessibili alle imprese, anche grazie a collaborazioni altamente qualificate, servizi di consulenza e informazione all’avanguardia e in costante evoluzione, per aiutarle concretamente ad affrontare e vincere le sfide sempre più complesse del mercato”.

Quale effetto dell’accordo, prenderà presto il via anche una serie di appuntamenti formativi in modalità webinar e, successivamente, anche presso la sede di MADE.